0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Spedizioni e Resi

Costi e modalità di spedizione

Il costo di spedizione ha come tariffa minima 15,00€ + IVA per le spedizioni nazionali (+ eventuali tasse doganali o costi di transito ove presenti) per tutti gli ordini. Per le spedizioni verso l'estero il costo può variare.

Pagamento

II pagamento della merce può avvenire:

  • via PayPal;
  • con carta di credito (Visa, MasterCard, American Express);
  • con bonifico bancario:
    RIFERIMENTI BANCARI: Banca Popolare di Sondrio | IBAN: IT 69 W 05696 33270 000010365X88;

Termine di Consegna

Il termine di consegna è di massimo 20 giorni di calendario dalla sottoscrizione dell’ordine, salvo diversa segnalazione esplicitata sul preventivo. Nel caso di richiesta di bozze di stampa, tale termine decorre dalla data di restituzione delle bozze approvate. Non si accettano consegne tassative se non espressamente concordate con il Customer Service.

Senza istruzioni contrarie è data facoltà alla SNAP S.R.L. di effettuare consegne parziali, fermo restando un solo addebito per le spese di trasporto. SNAP S.R.L. è sollevata nei confronti dell'acquirente nei casi di mancata o ritardata consegna anche parziale, dovuti a cause di forza maggiore o a caso fortuito.

Costo stampa e contributo impianti

II costo della stampa ed i lotti minimi sono indicati nella descrizione di ciascun articolo. Il costo di stampa indicato si intende sempre ad un solo colore, per stampa a più colori il costo aumenta.

DIRITTO DI RECESSO

L’utente ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni e nel sono caso di acquisto di prodotti neutri. Gli articoli personalizzati non possono essere restituiti, se non nel caso di merce rovinata. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno di ricezione della merce nel caso di un contratto di vendita: in cui l’utente o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dei beni. (DECRETO LEGISLATIVO 21 febbraio 2014, n. 21; attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, recante modifica delle direttive 93/13/CEE e 1999/44/CE e che abroga le direttive 85/577/CEE e 97/7/CE).

Per esercitare il diritto di recesso, l’utente è tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita, telefonicamente o via email:

+39 039 9151976 (dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi)
info@gadgetaziendali.it.

Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il cliente invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Effetti del recesso

La merce personalizzata può essere resa solo per motivi di non conformità, mentre per gli articoli non personalizzati il reso è possibile entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

Se l’utente recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dall’eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della sua decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che non si abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

L’utente è pregato di rispedire i beni o di consegnarli a noi senza indebiti ritardi, compilando e allegando il modulo di reso e consegnando la merce al fornito, entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se l’utente rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.

Eccezioni al Diritto di Recesso

Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 del Codice Civile per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali è escluso relativamente a:

  • i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con l'accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;
  • la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
  • la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
  • la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
  • la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal professionista;
  • i contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell'effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;
  • la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
  • la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbona-mento per la fornitura di tali pubblicazioni;
  • i contratti conclusi in occasione di un'asta pubblica;  
  • la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;  
  • la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.